Tool

Gli strumenti sviluppati e implementati nell’ambito del progetto si ispirano a quanto già sperimentato in diversi contesti, europei e non, con lo scopo di intervenire attraverso diversi step all’interno dei processi di age management. In particolare, è possibile individuare alcune fasi di intervento:

  • la fase di diagnosi e di presa consapevolezza, attraverso l’analisi della demografia organizzativa e l’awareness raising meeting;
  • la fase di analisi diretta su lavoratori e management, attraverso la predisposizione di strumenti quali-quantitativi di analisi del benessere dei lavoratori e della qualità percepita dell’esperienza di lavoro in relazione al trascorrere dell’età;
  • la fase di progettazione di interventi formativi nell’ambito del supporto alle competenze e alla retention dei lavoratori senior.

Il valore aggiunto di questa strutturazione degli interventi consiste nella possibilità di calibrare ognuno di essi in base alle reali necessità aziendali. La metodologia da implementare ha infatti un carattere processuale, sviluppandosi in step successivi che consentano un adeguamento costante delle analisi da effettuare per ogni singola realtà aziendale.

In relazione alle necessità e disponibilità aziendali, i decisori aziendali possono attingere a un vero e proprio catalogo di strumenti da calibrare tra loro per consentire la costruzione di un processo di analisi adeguato e flessibile.