Analisi dei bisogni

L’attività di analisi dei bisogni, condotta preso le aziende, risponde a 4 obiettivi di fondo:

  1. migliorare la conoscenza e la consapevolezza del management in merito alle conseguenze che il processo di invecchiamento demografico genera, in termini di demografia aziendale, in chiave attuale e prospettica;
  2. identificare le criticità emergenti nelle organizzazioni in termini di:
    - attitudini e comportamenti discriminatori
    - scarsa produttività legata a gap di competenze e/o motivazione
    - rischio di perdita di bacini di competenze distintive
    - aumento dei costi legati ad assenza per malattia o a “sick presence”
    - conflitti intergenerazionali
  3. identificare le aree di fabbisogno formativo che rispondono agli esiti dell’analisi di cui al punto 1 e 2
  4. strutturare la seconda fase del progetto di age management

 

Metodologia e strumenti

Dal punto di vista della metodologia e degli strumenti impiegati, l’azione di analisi dei bisogni è articolata in 4 step successivi che consentono di adeguare il livello di approfondimento alla situazione specifica dell’azienda e al suo livello di consapevolezza in merito al tema:

STEP 1: Awareness meeting

Diapositiva1

 

STEP 2: Analisi della demografia aziendale

Diapositiva2

 

STEP 3: Raffronto dei dati

Diapositiva3

 

STEP 4: Analisi diretta su lavoratori e manager

(uno o più dei seguenti strumenti di analisi)

Diapositiva4a

Diapositiva5a

Diapositiva6a

Diapositiva7a

Diapositiva8a

Diapositiva9a